Gruppo Alba

Storia

La Conceria Alba, azienda leader del gruppo, fu fondata nel lontano 1947 da Alvaro Banti, nell’immediato dopoguerra, che vedeva un paese duramente colpito dalla Seconda Guerra Mondiale ma desideroso di riscattarsi e ricominciare a crescere. Anche dopo la morte del fondatore del fondatore nel 1980 l’azienda, passata in mano ai figli, ha continuato ad espandere costantemente il proprio giro d’affari, trasformandosi dalla piccola azienda artigianale che era in una delle più grandi concerie della Toscana.

Per allargare il proprio portafoglio prodotti e fornire ai clienti tutti i tipi di pellami richiesti, il management ha creato due nuove imprese ed è così nato il Gruppo Alba.

  • Nel 1989 fu creata la conceria Delhi, specializzata nella lavorazione delle croste.
  • Nel 1995 fu costituita la conceria Pegaso. Inizialmente specializzata nella produzione di pelli adatte alle scarpe per il tempo libero, l’azienda si è progressivamente spostata verso la produzione di vitelli smerigliati, particolarmente adatti ai prodotti delle linee economiche.
  • Nel 2002 e 2003 tutte le concerie del gruppo vengono profondamente rinnovate ed ulteriormente ingrandite, la Pegaso viene ricollocata in uno stabilimento di nuova costruzione.

Infine, per affrontare le nuove problematiche legate agli approvvigionamenti e alla qualità del wet-blue d’importazione, nel 2006 il gruppo acquisisce la conceria Ucraina Skirianik, specializzata nella produzione di pelli semiconciate.

La strategia attuale del Gruppo Alba è quella di allargare ed internazionalizzare sempre più la propria rete di vendita e distribuzione per soddisfare clienti in ogni parte del mondo.